All’incirca auguri

Pare che sia quasi Pasqua. Me ne sono resa conto settimana scorsa, quando passando trafelata tra gli scaffali del supermercato, una gentile signorina m’ha offerto una colomba in promozione per quelli con la carta. La colomba era molto buona, avrei voluto fare il giro due o tre volte, magari cambiando di poco l’abbigliamento e la pettinatura -per non essere riconosciuta-, ma i preparativi per la cena incombevano sulla mia coscienza. Mentre riflettevo nell’incertezza, pensando al commercio di riciclo dei panettoni natalizi convertiti negli impasti pasquali, Francesco ha rivoluzionato il proprio look e -pare- non sia stato riconosciuto dalla signorina di cui prima. M’ha passato un pezzetto di colomba, ce lo siamo divisi come i topini di Robin Hood.
Vi lascio con un disegnetto fatto per lo studio Stranemani -dove sono attualmente stagista- per ricordarci che, eppur sommersi dalla mole di lavoro, esiste anche un momento di festa.

pasqua

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...