Inaugurazione Caffè degli Artisti a Latina

Prima news!

Ho appena aperto una pagina Facebook dal nome pretenzioso, nel tentativo disperato di essere più social e mettere ordine nelle cose che faccio, per chi volesse mipiaciarmi il link è  https://www.facebook.com/FMarinelliArt

Seconda news!

Come anticipato in un precedente post, l’11 Marzo c’è stata l’inaugurazione di una piccola mia esposizione a Latina, al Caffè degli Artisti. E’ stata un’occasione senza troppi fronzoli per provare a riapprocciarmi alla pittura dopo diversi anni e dire alla gente”ehi, ci sono ancora!” “ehi, mi piace colorare!”. Inoltre è stato anche un modo per rivedere gli amici storici, conoscere persone nuove, e soprattutto condividere.

me

IMG_0005IMG_0006IMG_0007IMG_0008IMG_0012IMG_0013IMG_0014IMG_0015IMG_0016IMG_0021IMG_0028IMG_0031IMG_0032IMG_0033IMG_0034IMG_0036IMG_0038IMG_0040

La mostra consiste di 8 opere, di cui 3 acrilici e 5 illustrazioni tecnica mista, sotto il tema comune di “Fuori scala”. Ognuna è stata pensata e realizzata appositamente per questa esposizione, per cui il fatto che nelle illustrazioni siano ricorrenti cibo e liquidi non è casuale.

Il tutto resterà in esposizione fino ai primi giorni di Aprile, per cui chi è in zona si affretti!

 

 

Annunci

ESPOSIZIONE a Latina!

Insomma, sì. Con un pò d’ansia annuncio la mia prossima esposizione nella città d’origine, Latina. Dopo una decina d’anni dalle prime mostre, si inaugurerà  l’11 Marzo questa piccola esposizione al Caffè degli Artisti . Trattasi di una raccolta di 8 opere, tra illustrazioni e acrilici su tela, sotto il tema “Fuori scala”, scelto dalla sottoscritta. Le opere resteranno esposte per 3 settimane circa.

 

lOCANDINA 01

La preparazione delle opere è stata travagliata, e direi decisamente celere. L’assenza di tempo a disposizione per pensare a tutto si è tradotta nell’esigenza di non avere alcun tipo di ripensamento. Va detto però che riprendere in mano i colori e le chine e le tele si è rivelato molto importante e assai bello. Non ricordavo più questa sensazione, precisa e concreta, che appartiene al mondo reale del fare. C’è, sì, il panico della tecnica tradizionale e dell’inadeguatezza. Ma c’è anche, infine, la consapevolezza di aver creato qualcosa di più di un file. Qualcosa che ti sporca le mani, e inevitabilmente la stanza.

Insomma, c’è della felicità in queste cose. Per cui se riuscite a fare un salto, mi farebbe piacere.

 

Pubblico qui sotto qualche work in progress, e qualche piccola preview. A presto!

12514063_10208869372442677_6736094499765019728_o12644893_10208768469760173_1239304523660426920_n12697112_10208793971477700_2607092645898595004_o12710855_10208822861439931_2881089670886568432_o12729004_10208847776422790_2246519307460889466_n12742342_10208869372402676_783286820461075223_n12747266_10208801789113136_5290076153167318847_o12803056_10208914027919036_7805622843718504462_n12705588_10208766151502218_9094617616346956682_n (1)12741964_10208865786753037_7568785307703645503_n (1)